L’ Agenzia Marittima G. Tarabochia & C. Srl, la prima Agenzia Marittima a Trieste ad essere abilitata allo STED.

Lo STED, Sportello Telematico del Diportista, è ufficialmente il punto di riferimento per chi naviga con unità da diporto in Italia e permette di effettuare ogni pratica riguardante le unità da diporto tra cui le nuove immatricolazioni delle unità da diporto nell’Archivio telematico centrale (ATCN).

L’Agenzia Marittima G. Tarabochia & C. Srl è lo STED che può risolvere ogni tua esigenza in termini di pratiche nautiche.

Di seguito, l’elenco ufficiale di tutte le pratiche nautiche che vanno eseguite tramite STED:

  1. ISCRIZIONE IMBARCAZIONI DA DIPORTO (per imbarcazioni da diporto di prima immatricolazione, o provenienti da altri registri)
  2. ISCRIZIONE NAVI DA DIPORTO (per navi da diporto di prima immatricolazione, o provenienti da altri registri italiani/esteri)
  3. ISCRIZIONE PROVVISORIA DI NAVI E IMBARCAZIONI DA DIPORTO
  4. ISCRIZIONE DI UNITÀ DA DIPORTO A TITOLO DI LOCAZIONE FINANZIARIA
  5. VARIAZIONI/CESSIONI CONTRATTO DI LOCAZIONE FINANZIARIA
  6. RILASCIO LICENZA DI ESERCIZIO DELL’APPARATO RADIOTELEFONICO
  7. ANNOTAZIONE USO COMMERCIALE
  8. PASSAGGIO DI PROPRIETÀ
  9. RILASCIO DUPLICATO DOCUMENTI
  10. TRASCRIZIONE ATTI – REPERTORIO
  11. RINNOVO CERTIFICATO DI SICUREZZA / RINNOVO IDONEITÀ NOLEGGIO/ CONVALIDA DEL CERTIFICATO DI SICUREZZA SCADUTO DA OLTRE SEI MESI
  12. CONVALIDA CERTIFICATO DI SICUREZZA/ IDONEITÀ AL NOLEGGIO
  13. NULLA-OSTA DISMISSIONE DI BANDIERA E SUCCESSIVA CANCELLAZIONE DALL’ATCN
  14. CANCELLAZIONE PER PERDITA EFFETTIVA
  15. CANCELLAZIONE PER PERDITA PRESUNTA
  16. NULLA OSTA E CANCELLAZIONE PER DEMOLIZIONE
  17. CANCELLAZIONE PER PASSAGGIO A NATANTE
  18. PERDITA DI POSSESSO
  19. RIENTRO IN POSSESSO
  20. CAMBIO NOME
  21. AUTORIZZAZIONE ALLA NAVIGAZIONE TEMPORANEA
  22. RUOLINO EQUIPAGGIO
  23. LIBRETTO CARBURANTE
  24. ESTRATTO ATCN (ESTRATTO DEL REGISTRO/ESTRATTO STORICO)

Lo STED dell’Agenzia Marittima G. Tarabochia & C. Srl provvederà al rilascio e all’aggiornamento di documenti come la licenza di navigazione, l’annotazione delle variazioni di natura tecnica, giuridica o di sicurezza, al rilascio del duplicato in caso di sottrazione e smarrimento. Lo Sportello Telematico del Diportista potrà rilasciare anche il certificato di sicurezza, il certificato di idoneità, l’autorizzazione alla navigazione temporanea e la licenza provvisoria nei casi previsti dalla legge.

Per effettuare tutte queste pratiche non sarà quindi più necessario recarsi nell’ufficio d’iscrizione o presso l’autorità che ha rilasciato i documenti della barca, ma sarà possibile rivolgersi presso una qualsiasi agenzia nautica autorizzata S.Te.D.,

Presso lo Sportello Telematico del Diportista, verrà introdotto anche l’Archivio Unico delle patenti nautiche, abolendo la necessità di rivolgersi all’ufficio che ha rilasciato la patente nautica per poter effettuare anche la semplice convalida.

Per maggiori informazioni o per usufruire dei nostri servizi, i nostri uffici di via G. e D. Economo n.1 sono aperti dal lunedì al venerdì (08.30 – 13.00 / 15.00 – 18.30)

Contatti:

Telefono: 040/305199

mail: nautica@tarabochia.com

 

G. Tarabochia & C. is proud to announce that, on November 10th 2020, it has been designated by the Government of the Republic of Panama as the strategic representative for the Friuli Venezia Giulia territory.

Thanks to the cooperation with the General Consulate in Venice, G. Tarabochia & C. is honored to manage all services and assistance to ships and seafarers requested, on behalf of the Government of the Republic of Panama.

G. Tarabocchia & C. is grateful to the General Consulate in Venice, particularly to the person of the General Consul Raul Cubilla, for his contribution in defining the partnership agreement between our company and one of the key Naval Registries in the world.

For the supply of services to ships please contact the number: +39/040305199 or the email: operations@tarabochia.com

For the supply of services to seafarers please contact the number: +39/040311639 or the email: manning@tarabochia.com

ALL000

Trieste, 13 febbraio 2020
Dati di traffico 2019
Record storico per i container +9%: 790.000 TEU
Trieste primo porto italiano per tonnellaggio totale
Traffico ferroviario: 10.000 treni.
Nel 2019 Trieste si conferma primo porto d’Italia con 62.000.000 di tonnellate movimentate, a cui si aggiungono 4.000.000 dello scalo di Monfalcone.
L’anno appena concluso ha messo a segno due importanti traguardi. Da un lato il traffico container ha registrato lo sviluppo più dinamico, toccando i 790.000 TEU con un incremento del +9% sul 2018. Si tratta del record storico per il porto, oltre che dell’aumento più alto fra tutti i settori merceologici. Dall’altro il traffico ferroviario, già fortemente irrobustito negli ultimi anni, porta al consolidamento dei dati raggiunti nel 2018, arrivando al traguardo di 10.000 treni e 210.000 camion tolti dalla strada. “Per quanto riguarda i treni – conclude D’Agostino – i risultati raggiunti in questi anni sono stati estremamente incoraggianti, sia dal punto di vista della performance che ha portato al raddoppio dei numeri dal 2014 ad oggi da 5.000 a 10.000 treni, sia per quanto riguarda il percorso di investimenti futuri nel settore ferroviario che ammontano a 200 milioni di euro. Ora si aprono nuove sfide. Già nel 2019 sono partiti i cantieri di Campo Marzio. Ma il 2020 sarà l’anno dell’avvio dei lavori più importanti”.
Va rilevato che nel settore dei container, il 56% del traffico sbarcato o imbarcato a Trieste nel 2019, ha usato la ferrovia. Questa quota è in continua crescita e già oggi supera la quota che l’UE ha posto come obiettivo del traffico ferroviario europeo di merci per il 2050 (che è del 50%).
Anche nel settore delle autostrade del mare, nonostante la contrazione dei traffici, la ferrovia sta acquisendo un valore rilevante: il 29% di tutti i camion imbarcati o sbarcati a Trieste (principalmente da/verso Turchia) nell’anno appena concluso, sono stati trasferiti su treno.
Per quanto riguarda i singoli settori merceologici, stabili le rinfuse liquide che si attestano sopra a 43.000.000 di tonnellate movimentate (+0,30%). In crescita il settore delle rinfuse solide che registra un incremento del +3% con 1.700.000 tonnellate movimentate. Rallentano invece le merci varie (-5%), in discesa a causa del risultato negativo del comparto Ro-Ro (-24%) che passa da 299.000 unità transitate nel 2018 a 228.000 nel 2019. Tale risultato ha portato alla lieve flessione (-1%) dei volumi totali del porto da 62.600.000 a 62.000.000.

Qui il link con il Comunicato dell’Autorità Portuale
https://www.porto.trieste.it/wp-content/uploads/2020/02/202002_Dati-di-traffico-2019.pdf

Qui di seguito è scaricabile il Contratto Collettivo Nazionale “Sezione per i comandanti e i direttori di macchina imbarcati sui mezzi navali speciali.”

10-Sezione-MNS-Comandanti-e-D.M.